Guarda le immagini di avanzamento lavori (clik here)

Grazie alla collaborazione con il Consorzio per la tutela del sottobosco  di Calizzano e al Comune di Calizzano sono iniziati i lavori di sistemazione dell'area di studio "il bosco delle streghe".

I volontari stanno ridisegnando i percorsi  di fruizione didattica e turistica per permettere la scoperta del bosco e del sottobosco di questa parte dell'entroterra savonese. Si potrà scoprire e conoscere le diverse specie di funghi e prodotti del sottobosco che crescono nel loro habitat naturale.

La parte di bosco individuata è rappresentativa del territorio di Calizzano,con la presenza di castagno, rovere, pino e alle quote più alte faggio.Queste tipologie di bosco influenzano la produzione fungina in quanto condizionano il microclima del sottobosco.

ingresso bosco delle streghe 4

I funghi della zona di Calizzano sono considerati superiori per qualità organolettiche ed aromatiche. Il fungo trova in questo ambiente le condizioni per crescere sano e di avere una compattezza della carne straordinaria particolarmente adatto alla conservazione come dimostra la presenza di numerose aziende artigianali di trasformazione.

Nell'area didattica si svolgeranno i laboratori per approfondire la conoscenza dei prodotti che si incontreranno nel precorso indicato dalla nuova cartellonistica. I bambini potranno divertirsi e imparare ad amare e rispettare la natura.

La ricerca dei funghi è soprattutto un motivo per compiere una salutare e rilassante passeggiata. Vivete questa esperienza con equilibrio, pesando i vostri limiti e concedendovi il tempo che serve.

 

articolo giornale